Oggi | 13 dicembre 2021 20:31

Mps, finanziamenti green con garanzia Sace all'80%

Banca Monte dei Paschi di Siena stanzia un plafond fino a 1,25 miliardi di euro per finanziare aziende che intendono investire nel contrasto agli effetti del cambiamento climatico e nella riduzione dell'impatto ambientale. I finanziamenti - importo fino a 15 milioni, durata massima 20 anni - sono assistiti all'80% dalla garanzia 'green' di Sace, grazie alla partnership appena siglata tra i due soggetti. La garanzia Sace - afferma un comunicato - è rilasciata attraverso un processo semplificato e digitalizzato ed è destinata ad aziende con fatturato fino a 500 milioni di euro.

Più della metà del plafond stanziato da Banca Mps (fino a 500 milioni su 1 miliardo e 250 milioni) è diretto alla filiera agrifood.

«In un momento storico così delicato e significativo per i cambiamenti in corso - afferma Guido Bastianini, amministratore delegato di Banca Mps - il nostro obiettivo è accompagnare le aziende e le famiglie nel percorso di transizione del Paese verso un modello di sviluppo sostenibile con un'offerta di credito e di servizi dedicata».

Il manager, intervenuto al consiglio nazionale del sindacato Fabi, ha anche annunciato che l'aggiornamento del piano industriale «che dovrà essere sottoposto al ministero dell'Economia per discutere con l'Europa» il destino della banca «dovrebbe arrivare a breve», visto «l'intenso lavoro» che i vertici stanno facendo. Da quel piano - ha aggiunto Bastianini - discenderanno sia il numero degli esuberi, sia l'aumento di capitale, sia l'eventuale fondo esuberi che l'eventuale cessione di Npl. Quanto ai partner industriali come Axa «è troppo presto per poter dire se saranno anche azionisti».