Oggi | 23 novembre 2021 18:30

Mps rileva da Wegreenit 100 milioni di crediti fiscali

Un accordo per la cessione di circa 100 milioni di euro di crediti fiscali generati a seguito degli interventi di riqualificazione energetica, nell'ambito delle misure sul Superbonus 110%. Lo hanno sottoscritto Banca Monte dei Paschi di Siena e Wegreenit, società che opera nel settore dell'edilizia green. Secondo l'intesa Banca Mps sosterrà Wegreenit nello svolgimento dei lavori, mediante una specifica linea di credito rotativa revolving di 10 milioni di euro, finalizzata a pagare le fatture legate ai cantieri. La collaborazione permetterà alla società di proseguire nel processo di riqualificazione energetica e di transizione ecologica del patrimonio immobiliare italiano.

«Banca Monte dei Paschi di Siena è al fianco delle imprese del Paese - ha commentato Alessandro Faienza, general manager area territoriale Toscana di Mps -, supportando i progetti di sviluppo e di crescita. L'accordo con Wegreenit va in questa direzione e conferma la vicinanza della nostra banca alle aziende che operano sul territorio portando un valore aggiunto a tutta la comunità».

Questo accordo rappresenta un importante passo per Wegreenit, perché ci dà la possibilità di finanziare progetti già identificati nella nostra pipeline fino ad un plafond di circa 100 milioni di euro», ha dichiarato Fabrizio Candoni, presidente e ad di Wegreenit