Oggi | 21 ottobre 2021 13:27

Chimico Farmaceutico Firenze, svolta commerciale

Un accordo per la valorizzazione commerciale degli storici prodotti dello Stabilimento Chimico Farmaceutico di Firenze, fra cui prodotti dolciari e di liquoreria come il famoso cioccolato e gli storici cordial ed Elisir di china, ma anche prodotti cosmetici, che saranno acquistabili anche sulle grandi piattaforme di e-commerce: lo hanno siglato oggi Agenzia Industrie Difesa e Difesa Servizi Spa, società quest'ultima attiva nella gestione economica di beni e servizi derivanti dalle attività istituzionali del Dicastero.

I prodotti, con lo storico brand Scfm, «saranno venduti in tutta Italia, all'interno delle realtà militari, all'esterno del Paese, e anche online», ha spiegato Nicola Latorre, direttore generale di Aid, secondo cui questa iniziativa «non solo produrrà un ritorno importante dal punto di vista industriale e finanziario, ma consentirà anche di diffondere il brand dello Stabilimento farmaceutico, che ha una grande valenza storica».

Non solo: l'insediamento di via Reginaldo Giuliani, che al momento produce farmaci "orfani" e cannabis terapeutica, sta vivendo una fase di potenziamento. «Stiamo dedicando una parte di questo stabilimento, con lavori che sono già iniziati - ha detto Latorre -, alla realizzazione di impianti che consentiranno intanto la produzione e l'infialamento degli autoiniettori che servono alle nostre Forze Armate impegnate nelle missioni militari, in particolare quelle internazionali; in più all'interno di questi impianti potremmo infialare i medicinali monoclonali e, qualora lo si ritenesse necessario per emergenze, anche i vaccini».