Oggi | 1 ottobre 2021 18:44

Premio Innovazione per startup e aziende sostenibili

Vuol sostenere l'intraprendenza di chi innova, fa ricerca, brevetta e investe nella sostenibilità ambientale, tanto più se giovane, il Premio Innovazione Toscana promosso dal Consiglio regionale e da Confindustria Toscana.

Per l'edizione 2021, presentata oggi 1 ottobre nella sede del Consiglio regionale, sono aperte le iscrizioni fino al 29 ottobre a startup, imprese private e persone fisiche, con sede o residenza in Toscana. Quattro le sezioni che saranno premiate: startup innovative; ricerca, sviluppo e innovazione digitale; brevetti; sostenibilità ambientale. Sono previsti due premi in denaro per ogni sezione: 15mila euro al primo classificato, 5mila al secondo. Previsto anche un premio speciale di 5mila euro riservato al miglior progetto realizzato da un'impresa giovanile, presentato in qualsiasi sezione.

«Innovazione e formazione sono due punti cardine su cui dobbiamo fortemente impegnarci - ha detto il presidente di Confindustria Toscana, Maurizio Bigazzi -. E come Confindustria Toscana lo stiamo facendo, anche accanto alle istituzioni a partire dal ruolo fondamentale che gli Its (gli Istituti tecnici superiori post-diploma, ndr) dovranno giocare».

Il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo, ha annunciato che nelle prossime settimane andrà nelle Università toscane a presentare il Premio Innovazione.

Alla presentazione del Premio hanno partecipato Fabrizio Bernini, presidente del Digital innovation hub Toscana; Silvia Ramondetta, presidente del comitato promotore del premio; Orazio Figura, amministratore unico di Sviluppo Toscana, società in house della Regione che svolge attività di gestione dei bandi.

Il regolamento completo, il bando e la modulistica per partecipare al Premio Innovazione Toscana sono scaricabili sul sito www.premioinnovazionetoscana.it