Oggi | 1 ottobre 2021 16:53

Lucca, Wepa (carta) investe 8 milioni nel fotovoltaico

Il gruppo tedesco Wepa, tra i leader in Europa nella produttore di carta per uso igienico, investe otto milioni di euro in un impianto fotovoltaico che coprirà il tetto dello stabilimento di Salanetti a Lunata nel comune di Capannori (Lucca), per una superficie di 11mila metri quadrati.

I lavori partiranno tra poche settimane: cinquemila pannelli solari copriranno l'edificio principale e, dalla primavera prossima, assicureranno un quarto dell'energia necessaria allo stabilimento lucchese. Il progetto è frutto della collaborazione con Renovit, piattaforma per l'efficienza energetica controllata da Snam e partecipata da Cdp Equity.

«Questo progetto si colloca nel contesto più generale del piano di valorizzazione energetica che Wepa sta portando avanti per i suoi stabilimenti basato sulla collaborazione con Renovit», afferma l'azienda che di recente ha annunciato il progetto di un impianto di trigenerazione per lo stabilimento di Cassino.

«Lavorare insieme con Renovit ci consente di individuare le soluzioni più adeguate a ogni singola realtà produttiva, tenendo nella massima considerazione anche le caratteristiche e le esigenze del territorio. Anche per lo stabilimento di Lunata seguiamo questo principio», aggiunge Bernhard Gross, amministratore delegato di Wepa Italia che a Lucca conta due stabilimenti con più di 300 dipendenti.