Oggi | 7 luglio 2021 18:29

Un'azienda di Lucca mette in sicurezza il Colosseo

Sensori wireless di ultima generazione per il monitoraggio strutturale del Colosseo: sono stati installati nelle scorse settimane, e li ha realizzati Move Solutions, azienda di Lucca fondata nel 2017 che opera nel settore dell'elettronica per le telecomunicazioni, e ha sviluppato un intero sistema di sensori elettronici per il monitoraggio strutturale, che permette di analizzare lo stato di salute di grandi infrastrutture come ponti, edifici, ferrovie e monumenti storici per comprenderne l'evoluzione e l'invecchiamento.

I sensori del sistema Move sono di piccole dimensioni, completamente wireless e con un'autonomia energetica di diversi anni. Sono in grado di misurare spostamenti, inclinazioni, vibrazioni e molto altro con elevata precisione. I dati rilevati dai sensori vengono immediatamente trasmessi sulla piattaforma cloud dove vengono elaborati applicando sistemi di analisi avanzati che hanno la finalità di individuare l'eventuale danno strutturale.

Move Solutions è stata coinvolta come partner specializzato dalla società Img, che ha vinto il bando per il monitoraggio strutturale del Colosseo pubblicato dalla Città metropolitana di Roma, in modo da assicurare la stabilità e l'integrità del monumento vista l'immediata vicinanza con il cantiere della metropolitana linea C in costruzione. La prima fase di questo progetto pilota per il monitoraggio del Colosseo durerà 2 anni e avrà come principale obiettivo la comprensione e l'analisi delle caratteristiche deformative dinamiche della struttura.

Fondata nel 2017 da Ferdinando Frediani, giovane neolaureato dell'Università di Pisa con alcuni soci co-finanziatori, Move Solutions è attiva sul mercato nazionale e internazionale attraverso vari dealer, attualmente Move Solutions vanta clienti e distributori in America, Australia, Russia, Africa e in molti paesi europei. Il core business aziendale è il monitoraggio della salute delle infrastrutture civili con un sistema brevettato.