Oggi | 24 giugno 2021 00:42

Seco compra una startup in Silicon Valley

Nella nuova veste di società quotata (sul segmento Star di Borsa italiana, dal 5 maggio scorso), l'aretina Seco chiude l'acquisizione - annunciata nelle settimane scorse - del 100% di un'azienda della Silicon Valley fondata da Ajay Malik nel 2018, Oro Networks, che progetta e sviluppa soluzioni di intelligenza artificiale in grado di connettere e gestire rapidamente in cloud qualsiasi hardware per finalità di smart control, monitoraggio e visualizzazione di informazioni.

Gli asset di Oro sono stati trasferiti in Seco Mind Us, società di nuova costituzione (70% Seco Us e 30% Malik) dedicata allo sviluppo di soluzioni di Internet of things e intelligenza artificiale analytics. L'operazione ha un valore complessivo di 9 milioni di dollari (sette per l'acquisizione della società americana e due per l'aumento di capitale di Seco nella newco).

Con questa acquisizione, Seco punta a rafforzarsi nel comparto dell'intelligenza artificiale - previsto in forte crescita nei prossimi anni - con particolare riferimento al mercato americano. Nonostante la pandemia da Covid-19, nel 2020 il giro d'affari di Oro è quasi raddoppiato a 2,6 milioni di dollari e il margine ebitda rettificato ha superato il 40%.

«Con l'integrazione di Oro siamo pronti a compiere un ulteriore passo avanti, aiutando i nostri clienti a diventare leader dei rispettivi settori grazie all'intelligenza artificiale», ha detto Massimo Mauri, ceo di Seco.