Oggi | 29 aprile 2021 19:30

Confindustria Toscana Nord, arriva Matteini

Presidente e amministratore delegato di Ombre-1, e presidente di Ditecfer, il distretto tecnologico ferroviario e per l'alta velocità delle reti, Daniele Matteini (nella foto) sarà il presidente di Confindustria Toscana Nord per il prossimo biennio. Il consiglio generale degli industriali di Lucca Pistoia e Prato lo ha designato recependo le indicazioni della base, sondata dai Saggi dell'associazione.

Matteini, pistoiese, sarà l'unico nome proposto all'assemblea del mese di giugno per il definitivo conferimento dell'incarico da parte dei soci. Assieme a lui verrà eletta la squadra di presidenza (con due vicepresidenti, uno per ogni provincia che non esprime il presidente e tre consiglieri delegati). Fino ad allora, rimangono in carica Giulio Grossi (che ha compiuto due mandati consecutivi) e il consiglio di presidenza attuale.

Proprio il presidente uscente, oggi, ha auspicato la ripresa di un confronto con la Regione Toscana per il futuro piano dei rifiuti, sostenendo la necessità di ricorrere a impianti di termovalorizzazione. «Tutti noi - ha dicharato Grossi - speriamo che in futuro esistano tecnologie che consentano di recuperare di più, di ridurre ulteriormente il volume dei rifiuti e di smaltirli con ancora maggiore efficienza di quanto non faccia la già virtuosa termovalorizzazione. Fino ad allora, però, le aziende tutti i giorni devono fare i conti con lo smaltimento dei propri rifiuti nelle condizioni date oggi».