Oggi | 29 aprile 2021 00:43

Millenaria vende a un fondo i due hotel Hilton di Firenze

I due hotel fiorentini a marchio Hilton - il Florence Metropole di San Bartolo a Cintoia e il Garden Inn di Novoli - passano al londinese Pygmalion Capital Advisers Llp che, per concludere l'acquisizione, ha dato vita a un nuovo fondo di investimento alternativo immobiliare di tipo chiuso riservato multicomparto «con il quale - informa una nota - saranno effettuate ulteriori operazioni della medesima tipologia». Pygmalion è stato assistito dallo studio Dentons.

A vendere la proprietà immobiliare e la gestione dell'Hilton Florence Metropole (212 camere in un edificio di 15 piani alto 57 metri) e dell'Hilton Garden Inn (121 camere) è la società fiorentina Millenaria, che fa capo alle famiglie Bagnoli e Maestrelli e che aveva un accordo di franchising con la catena americana. Nell'operazione sono intervenuti anche due creditori finanziari, nell'ambito di una strategia di workout (l'accordo tra un debitore, che non è in grado di rimborsare il prestito immobiliare al creditore, e un finanziatore). Millenaria è stata assistita da Visconti & Associati per gli aspetti contrattuali, dal Gruppo Kon per gli aspetti finanziari e da Sts Advisory per i profili fiscali e societari. Il valore dell'operazione non è stato reso noto.

Pochi giorni fa il fondo d'investimento alternativo immobiliare Star II, gestito da Castello Sgr, ha concluso l'acquisizione dell'hotel fiorentino Nh Anglo American (115 camere) che sarà ristrutturato e affidato a un'altra catena.