Oggi | 27 aprile 2021 17:24

La Toscana smaltirà 13.500 tonnellate di rifiuti di Roma

Un nuovo accordo tra Regione Toscana e Regione Lazio, approvato lunedì 26 aprile dalla Giunta regionale guidata da Eugenio Giani, permetterà di trasferire, nei prossimi sette mesi, 13.500 tonnellate di rifiuti indifferenziati prodotti dalla città di Roma in tre impianti situati nell'ambito territoriale Costa Toscana, che hanno dato la disponibilità ad accoglierli: 8.700 tonnellate al Cermec di Massa; 2.200 tonnellate allo Scapigliato di Rosignano; 2.600 tonnellate al Belvedere di Peccioli. Dopo il trattamento meccanico biologico in questi tre impianti, i rifiuti "esitanti" saranno smaltiti nella discarica "Il Pago" di Firenzuola, nell'ambito territoriale Centro.

La Regione Toscana ha così risposto all'ennesima richiesta di aiuto arrivata dalla Regione Lazio, che già in passato aveva sollevato polemiche e proteste. Ma questa volta la decisione della Giunta regionale fa leva sul fatto - si ricorda nella delibera - che il precedente accordo Toscana-Lazio sottoscritto il 2 marzo 2020, identico a quello attuale (conferimento di 13.500 tonnellate in sette mesi), non è stato eseguito: «Allo scadere dei sette mesi non risulta che siano stati conferiti, negli impianti individuati nell'accordo, rifiuti provenienti dalla regione Lazio».