Oggi | 12 aprile 2021 19:59

Bernini alla guida di Confindustria Toscana sud

Fabrizio Bernini, 64 anni, perito industriale del Valdarno aretino e patron di Zucchetti Centro Sistemi (robotica, software, automation), è stato designato presidente di Confindustria Toscana sud per il prossimo quadriennio 2021-2025. Prende il posto di Paolo Campinoti e sarà affiancato da Fabrizio Landi (presidente della delegazione di Siena) e dal riconfermato Francesco Pacini (presidente delegazione Grosseto).

Bernini è stato indicato oggi 12 aprile dal consiglio generale dopo la consultazione della base associativa e sarà eletto nella prossima assemblea degli industriali. «Sono emozionato e onorato per la grande fiducia che i colleghi imprenditori hanno riposto in me e nella squadra presentata - ha detto Bernini -. Lavoreremo seriamente con l'impegno di rappresentare tutti e accogliere le istanze di ogni impresa che compone il tessuto economico dei nostri territori. Cercheremo di essere costruttori del futuro e difensori del presente».

La nuova squadra di presidenza ha già annunciato la costituzione di un 'Comitato per la ripartenza e lo sviluppo' che servirà a supportare le aziende più colpite dalla crisi Covid. «Parallelamente all'emergenza dettata dal Covid-19 - afferma un comunicato - la neo squadra si concentrerà sulla transizione green e tutto ciò che questa frontiera significa per le aziende e per la società: l'economia circolare sarà pilastro ineludibile per il futuro. L'altro fattore fondamentale su cui lavorare è la crescita tecnologica delle imprese che passa dall'innovazione digitale a 360 gradi».

Altri focus d'azione saranno la centralità del manifatturiero nell'economia dei territori; il supporto allo sviluppo delle scienze della vita; l'attenzione alle esigenze delle piccole e medie imprese, ma anche ai giovani e al mondo delle start up.