Oggi | 18 ottobre 2019 18:13

Amministrazione efficiente, la Toscana è al top

Toscana e Lombardia sono le prime Regioni in Italia per efficienza della macchina amministrativa: lo afferma il rapporto di Fondazione Etica che ha misurato e confrontato il "rating pubblico" delle Regioni italiane, ed è stato presentato oggi a Firenze in occasione del convegno "La trasparenza non basta: social accountability ed efficienza delle Regioni come motore di sviluppo". Il rapporto misura la capacità degli enti di raggiungere gli obiettivi prefissati, l'autonomia finanziaria, la spinta all'innovazione, la capacità di erogare servizi a cittadini e imprese.

Regione Toscana e Regione Lombardia hanno ottenuto entrambe 75 punti su una scala da 1 a 100: seguono Emilia Romagna (71), Veneto (64), Liguria e Marche (59) e Lazio (58); chiudono la classifica Molise (19), Calabria (31) e Basilicata (33). Secondo il report la Toscana è prima, a pari merito, nell'autonomia finanziaria, eccelle per l'autonomia impositiva, per l'informatizzazione delle procedure, per la presenza della banda larga, per la gestione del patrimonio immobiliare e per i tempi medi di pagamento ai fornitori. «La Toscana - ha sottolineato Paola Caporossi, vicepresidente di Fondazione Etica - è una Regione che ha puntato molto sulla modernizzazione e sulla partecipazione».

L'assessore regionale alla presidenza, Vittorio Bugli, ha sottolineato che «la trasparenza spesso diventa una inondazione di informazioni che vengono sprecate. Il rating pubblico ha consentito invece la loro rielaborazione in indicatori sintetici, che ci possono aiutare come amministratori a migliorarci e soprattutto sono fruibili da tutti, fornendo gli strumenti necessari per un confronto e una partecipazione effettiva dei cittadini in cui crediamo molto».