Oggi | 13 settembre 2019 13:58

Diesse prepara un piano strategico per crescere

Crescita delle persone e delle infrastrutture, investimenti in ricerca e sviluppo, espansione della presenza sul mercato globale. Questi i tre punti del nuovo piano strategico di Diagnostica Senese (Diesse), azienda produttrice di sistemi diagnostici in vitro innovativi con oltre 180 dipendenti, il cui controllo è stato assunto la scorsa primavera dall'operatore francese di private equity specializzato nel settore sanitario ArchiMed.

Diesse punta quindi a una professionalizzazione e crescita dei suoi collaboratori, puntando su eccellenza e giovani talenti; alla realizzazione di innovativi laboratori ed impianti produttivi organizzati in ottica lean e con macchinari fortemente orientati all'automazione dell'industria 4.0; a investimenti mirati a migliorare la qualità dei prodotti e all'introduzioni di nuovi test, al contempo investendo energie e risorse per la creazione di nuovi prodotti innovativi anche grazie alla collaborazione con partner strategici; rafforzare la propria presenza sul mercato interno ed esterno.

«Oggi stiamo scrivendo nuove pagine - sostiene l'amministratore delegato Massimiliano Boggetti (nella foto) - di una storica azienda senese che sempre di più esporterà il Made in Italy nel mondo rendendo possibile la medicina del futuro. Le tecnologie Diesse, come tutta la diagnostica in vitro, sono infatti essenziali per la medicina delle 4P, una medicina preventiva, predittiva, partecipativa e personalizzata. La forza della storia che abbiamo alle spalle insieme all'importante investimento fatto sono le basi con cui otterremo risultati che renderanno onore alla grande storia scientifica ed industriale del territorio senese, e più in generale del nostro Paese».