Oggi | 19 settembre 2018 09:12

A Firenze il convegno internazionale sui musei

Qual è il ruolo dei musei nella cultura globale di oggi? Per rispondere a questa domanda e stimolare un dibattio sul tema si terrà a Firenze, il 28 e il 29 settembre, un convegno internazionale a cui partecipano i direttori e i curatori dei maggiori musei al mondo di arte antica.

"Museology and Values: Arte e Dignità Umana nel XXI secolo" è organizzato dall'Opera di Santa Maria del Fiore e dal Museo dell'Opera del Duomo. Tra i relatori e partecipanti alle tavole rotonde figurano, tra gli altri, il dittore del Louvre (Jean-Luc Martinez), dello State Hermitage Museum di St. Peterburgs (Mikhail Borisovič Piotrovskij ), del Bode-Museum di Berlino (Julien Chapuis), del Kunsthalle di Mannheim (Ulrike Lorenz), della Gallerie degli Uffizi (Eike Schmidt), della Pinacoteca di Brera (James Bradburne), del Museo Egizio di Torino (Christian Greco), della Galleria dell'Accademia di Firenze (Cecilie Hollberg) e della Gallerie dell'Accademia di Venezia (Paola Marini).

Il convegno sarà aperto al pubblico e gratuito (è richiesta la registrazione sul sito Museology and Values) fino ad esaurimento dei posti.