Oggi | 15 ottobre 2021 22:00

Pafasystem 'costruisce' il laboratorio di filatura del Buzzi

L'azienda meccanotessile Pafasystem, che fa capo alla famiglia Fani, aiuta l'istituto tecnico industriale Buzzi di Prato - scuola che ha formato centinaia di tecnici tessili - ad arricchire il laboratorio di tecnologia dei materiali.

Pafasystem, specializzata nella produzione di macchine per la filatura fantasia, ha donato un filo-torcitoio compatto BabyCombi che, in poco più di un metro di larghezza, combina quattro diverse lavorazioni. La cerimonia di consegna si è svolta oggi, 15 ottobre, nella sede aziendale alla presenza del sindaco di Prato, Matteo Biffoni, e del preside del Buzzi, Alessandro Marinelli.

«La filatura fantasia è un'eccellenza di Prato riconosciuta a livello mondiale - dice Francesca Fani di Pafasystem - e questo macchinario servirà a formare gli studenti dell'indirizzo Sistema Moda per rispondere meglio alle esigenze del mercato. Il legame scuola-impresa è fondamentale per la formazione tecnico-industriale».

Pafasystem, azienda che nel 2022 compirà 60 anni, cinque milioni di fatturato 2021 e 20 addetti, con questa donazione intende valorizzare il ruolo sociale dell'impresa: «Dopo quasi due anni in cui la società, la scuola, le imprese hanno sofferto di chiusure e isolamento a causa della pandemia - afferma l'azienda - questa donazione vuole esortare tutti gli attori della città all'apertura e al dialogo, sperimentando anche forme inedite di collaborazione».