Oggi | 23 marzo 2021 20:49

Confindustria, Resti per la Piccola industria di Firenze

Franco Resti (nella foto) è il nuovo presidente del Comitato Piccola industria di Confindustria Firenze per il biennio 2021-2023: 62 anni, storico esponente dell'industria metalmeccanica fiorentina e fondatore di Streetfoody Srl, impresa specializzata nell'allestimento di piccoli veicoli per la produzione e la vendita di cibo di strada, Resti è stato eletto all'unanimità per succedere a Stefano Gabbrielli che ha guidato per due mandati consecutivi la Piccola Industria fiorentina, e che oggi è alla guida della Piccola Industria di Confindustria Toscana.

Quattro i fattori chiave evidenziati da Resti come filoni su cui lavorare: «Innovazione, nelle due principali declinazioni: digitale e sostenibile; internazionalizzazione, per esplorare tutte le opportunità che possono arrivare dai mercati; e, infine, il credito e il fisco, senza trascurare gli strumenti di politica industriale. Su questo poker di fattori competitivi, vorrei lavorare, perché dobbiamo raccogliere la sfida di rendere più forti sia le nostre imprese, sia le nostre filiere; dove le piccole e medie industrie esprimono un patrimonio di eccellenze e competenze che vanno traghettate oltre questo difficile momento di transizione».