Oggi | 8 febbraio 2021 18:49

Banca Mps, nessun bond subordinato in vista

Nessun bond subordinato per Banca Mps: a comunicarlo è lo stesso istituto senese, dopo le voci secondo cui era allo studio un prestito subordinato da 500 milioni di euro per rimpolpare almeno in parte il capitale della banca in tempi rapidi, in attesa di un bilancio 2020 previsto in perdita per circa 1,5 miliardi di euro. «Non è allo studio l'emissione da parte della Banca di alcuna obbligazione subordinata», fa sapere in una nota l'istituto, spiegando di effettuare tale comunicazione su richiesta della Consob, in merito alle indiscrezioni apparse su organi di stampa.

Inoltre, annuncia Banca Mps, riguardo «all'interesse di alcuni fondi internazionali ad avere accesso alla data room predisposta dalla Banca», alla data odierna «il solo fondo Apollo ha richiesto accesso alla data room». Vengono dunque smentite le ipotesi legate ai fondi Blackstone, Lonestar, Hellman & Friendman. Le relative voci, tuttavia, hanno spinto oggi in Borsa il titolo Mps, salito del 17%.