Oggi | 12 gennaio 2021 18:47

Pitti Uomo parte in digitale (la fiera dal vivo si allontana)

Si è aperto in modo inconsueto, non da Firenze ma in collegamento web dal quartier generale di Brunello Cucinelli a Solomeo, in Umbria, il Pitti Uomo in versione digitale causa pandemia. Sul sito della società organizzatrice Pitti Immagine si può vedere, al momento, un assaggio delle collezioni di circa 130 aziende di moda uomo, quasi tutte italiane, alle quali va chiesto l'accesso per poter proseguire nella navigazione e avviare una trattativa di business. Altre aziende caricheranno online le foto dei capi e degli accessori nei prossimi giorni.

Pitti Immagine ha organizzato alcuni eventi digitali, con le presentazioni delle collezioni di Herno, Kiton e Lardini programmate nei prossimi giorni, per ricreare in qualche modo l'atmosfera del salone fisico, consapevole che molto difficilmente venerdì prossimo il Governo darà il via libera alle fiere "in presenza". Se il divieto di svolgere le rassegne dal vivo continuerà, salterà anche il Pitti Uomo 99 previsto alla Fortezza da Basso di Firenze dal 21 al 23 febbraio. In quel caso, l'unico mezzo d'incontro tra le aziende (in gran parte di piccole dimensioni, e dunque in cerca di mercato) e i compratori resterà la piattaforma digitale Pitti Connect, aperta fino a marzo.

La fiera parte in un momento delicato per la moda italiana - uno dei settori industriali che più ha sofferto la crisi Covid - che nel 2020, secondo il preconsuntivo della Camera nazionale della moda riferito a tessile, pelle, pelletteria, calzature e abbigliamento, ha perso il 25% del fatturato e il 22% dell'export. Il solo abbigliamento maschile, dicono le stime fatte da Confindustria Moda per Pitti Immagine, segna un calo di fatturato del 18,6%, il che significa una perdita di quasi due miliardi in un anno, frutto sia del crollo dell'export (-17%) che dei consumi interni (-22%). Nel 2021 è prevista una ripresa, anche se l'incertezza su molti fattori esterni (a partire dal Covid) rende difficile fare previsioni.