Oggi | 8 gennaio 2021 18:46

Aeroporto Firenze chiude 48 giorni per asfaltare la pista

A 15 anni di distanza (l'ultima volta è stato nel 2006), Toscana Aeroporti ri-asfalta la pista dell'aeroporto di Firenze, che resterà chiuso al traffico aereo dal 1 febbraio al 20 marzo.

I lavori comprendono il rifacimento della pavimentazione della pista, delle strip di sicurezza, inclusi segnaletica orizzontale e dispositivi luminosi, nel rispetto delle norme di certificazione Easa.

Nei 48 giorni dell'intervento straordinario non potrà partire o atterrare alcun volo: le compagnie, a cui Toscana Aeroporti invita i passeggeri a rivolgersi, potranno cancellare i voli o operare su scali alternativi.

Si tratta di una manutenzione periodica delle infrastrutture di volo - fa sapere la società - che cade peraltro in un periodo di (ancor più) bassa affluenza per l'aeroporto, azzoppato dalla crisi Covid che ha fatto precipitare sia i viaggi d'affari che il turismo leisure.