Oggi | 19 novembre 2020 15:31

Philogen e Seco pronte per la Borsa

Si rafforza il gruppetto di aziende toscane quotate a Piazza Affari con due new entry previste nei prossimi mesi.

Il primo sbarco in Borsa del 2021 potrebbe essere Philogen, azienda biotech italo-svizzera con sedi a Sovicille (Siena) e Otelfingen (Zurigo) che sviluppa anticorpi e molecole per terapie selettive, fondata nel 1996 dai fratelli Dario, Duccio e Giovanni Neri, eredi della dinastia Sclavo, e partecipata da Sergio Dompé e dal club deal 'The equity club'. L'azienda - scrive Il Sole 24 Ore - avrebbe nominato Mediobanca e Goldman Sachs per il processo di quotazione.

L'altra azienda vicino allo sbarco (questa volta annunciato da tempo) è Seco, leader nella produzione di computer miniaturizzati e sistemi integrati per uso industriale e privato, fondata 40 anni fa ad Arezzo da Daniele Conti e Luciano Secciani e partecipata al 20% dal Fondo italiano d'investimento. Anche Seco ha scelto come banche per il debutto Mediobanca e Goldman Sachs.