Oggi | 22 ottobre 2020 16:25

Dogana più ''snella'' per l'export fiorentino

Semplificare le procedure operative che regolano i flussi internazionali delle merci: è questo l'obiettivo del protocollo d'intesa firmato oggi, 22 ottobre, dall'Agenzia dogane e monopoli e PromoFirenze, l'azienda speciale della Camera di commercio di Firenze.

L'accordo prevede la realizzazione di eventi formativi e informativi, con workshop periodici rivolti alle imprese, così da dare alle aziende un quadro di riferimento completo, sugli adempimenti, innovazioni che intervengono nella normativa e nelle prassi doganale e delle accise.

«Semplificare le procedure e informare sempre meglio le imprese che lavorano con l'estero - sottolinea Mario Casabianca, direttore vicario di PromoFirenze - significa aiutare la ripresa delle esportazioni, principale motore della nostra economia. Ed è proprio per sostenerla che come azienda speciale della Camera abbiamo varato il progetto ExportHub Firenze», cioè un progetto di formazione, consulenza e informazioni sui mercati esteri.

L'intesa s'inserisce nel quadro del sistema di relazioni che l'Agenzia dogane e monopoli hanno già avviato con il mondo imprenditoriale e nell'azione di accompagnamento alle aziende che operano con l'estero portata avanti da PromoFirenze. «La sottoscrizione del Protocollo – ha commentato Roberto Chiara, direttore territoriale dogane e monopoli per Toscana, Sardegna e Umbria – testimonia l'alto grado raggiunto dalla direzione territoriale 4°– Toscana, Sardegna e Umbria nel perseguire sinergie istituzionali e assicurare sul territorio una piena ed efficace presenza dell'Agenzia dogane e monopoli».