Oggi | 19 ottobre 2020 18:11

Dalla Bei altri 30 milioni alla Piaggio

Dopo quello da 70 milioni ottenuto l'anno scorso, Piaggio ottiene un altro finanziamento, questa volta da 30 milioni, dalla Banca europea per gli investimenti (Bei). Il contratto ha una durata di sette anni e va a sostegno dei progetti di ricerca e sviluppo previsti nel piano di investimento del gruppo di mezzi di trasporto di Pontedera, che verranno realizzati entro il 2021 negli stabilimenti italiani.

Nello specifico il contratto di finanziamento supporterà lo sviluppo di nuove soluzione tecnologiche di prodotto e di processo, sia nell'area della sicurezza che della sostenibilità, con la riduzione dei consumi nei motori termici.

L'attività di sviluppo quindi non si ferma davanti alla crisi causata dal Covid, che ha portato a una contrazione dei ricavi Piaggio del 26,5% nel primo semestre del 2020 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Il finanziamento da 30 milioni firmato con la Bei si affianca al contratto sottoscritto lo scorso anno, portando a 100 milioni l'impegno complessivo della Banca dell'Unione europea con il gruppo Piaggio per progetti di ricerca e sviluppo del triennio 2019-2021. In questo modo l'azienda «rafforzare ulteriormente la struttura finanziaria del gruppo, contribuendo all'allungamento della durata media e alla riduzione del costo medio del debito».