Oggi | 14 ottobre 2020 19:15

A Prato il primo palazzo col superbonus al 100%

Si trova a Prato, in via Baracca 65, uno dei primi condomini italian che ha usufruito del superbonus al 110% per la riqualificazione energetica. Il palazzo, che risale agli anni '60, ha beneficiato di lavori che comprendono cappotto termico, sostituzione di tutti gli infissi, trasformazione dell'attuale centrale termica a gasolio con due centrali a metano, installazione di pannelli fotovoltaici.

Il risultato è uno scatto in avanti di almeno tre classi energetiche dalla G di partenza, con un risparmio di almeno il 40% in termini di bolletta di gas e elettricità, e una rivalutazione dello stabile intorno al 30%. I lavori sono costati 900mila euro (ma i condomini non hanno dovuto pagare un euro proprio grazie al superbonus) e sono stati supervisionati da Duferco Energia.

L'amministratore di condominio Roberto Asaro, che ha proposto l'operazione ai proprietari dei 19 appartamenti, è anche presidente provinciale dell'associazione di categoria Anaci.

«In tutta Italia questa norma sta consentendo di effettuare i lavori per rendere più efficienti le abitazioni senza alcun esborso economico, il superbonus funziona al 110%», ha commentato Riccardo Fraccaro, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, che col sindaco di Prato Matteo Biffoni ha visitato l'immobile. «E' solo uno dei tanti esempi - ha aggiunto - che dimostrano l'efficacia di questa misura che consente la ripartenza del settore edile, trainante per l'economia, e la salvaguardia ambientale favorendo l'abbattimento delle fonti inquinanti».