Oggi | 14 ottobre 2020 16:24

Pellemoda compra Marmi (intaglio e intreccio in pelle)

Una borsa in pelle intrecciata, una scarpa traforata oppure decorata con la stampa a caldo: non sono molte le aziende al mondo in grado di eseguire questo tipo di lavorazioni - sempre più richieste dai grandi brand internazionali - sui pellami del settore pelletteria e calzature.

Una di queste è la Marmi Renzo di Pieve a Nievole (Pistoia), realtà fondata 53 anni fa che conserva un prezioso know how artigianale nei trafori, intrecci, incisioni e stampaggi a caldo sulla pelle, conta cinque addetti ed è appena stata acquisita da Pellemoda (45,2 milioni di fatturato 2019 con 1 milione di utile), specialista empolese nella produzione di abbigliamento in pelle per i grandi marchi che fa capo alla famiglia Morelli.

L'azienda acquisita, ribattezzata semplicemente Marmi srl, servirà a diversificare i settori d'attività di Pellemoda (non solo abbigliamento ma anche pelletteria e calzature) che, dopo essere stata corteggiata dai fondi di investimento, ha deciso di proseguire la crescita in autonomia, nonostante la fase delicata post-Covid, strutturandosi proprio per affrontare le nuove sfide.

E' nata così la holding di famiglia, Morelli Holding, che oggi controlla Pellemoda, Hostage (joint venture dei fratelli Azzurra e Giampaolo Morelli con Martino Mazzoni attiva nell'abbigliamento in tessuto) e, appunto, Marmi.

Di fronte ai progetti di aggregare più produttori terzisti della moda di lusso, come quelli varati da Holding Industriale (vedi qui ) e dal Fondo italiano d'investimento e Vam Investments (vediqui ), i Morelli dunque rilanciano: «Noi il progetto di costruire un polo di aziende lo portiamo avanti da soli - spiega Azzurra Morelli -. Fare sinergie in questo momento difficile è sicuramente la scelta giusta, per questo non ci fermiamo e diversifichiamo i settori». Assicurandosi anche un ricco campionario di stampi della Marmi (più di mille) che soddisfano tante esigenze di intaglio, foratura e stampaggio a caldo e che rappresentano un archivio della progettualità artigiana italiana nel campo delle calzature e delle pelletterie.