Oggi | 8 ottobre 2020 09:02

Superbonus del 110% anche per gli edifici di pregio

Il superbonus 110% per l'efficientamento energetico prevista dal Decreto Rilancio non è sempre di facile attuazione, specie per quanto riguarda gli edifici di pregio o storici. «E' importante capire come far guadagnare due classi della certificazione energetiche per gli edifici (Ape) – la condizione necessaria per l'accesso al superbonus 110% - a tutti quegli edifici che sono considerati vincolati, proprio per il loro valore storico», spiega il direttore di Ance Toscana Carlo Lancia.

Interi comuni in Toscana potrebbero essere interessati dall'attuazione del superbonus. Nasce da questo l'appuntamento, organizzato da Ance Toscana, il 9 ottobre prossimo alle 9.30, a Lucca (al Real Collegio), all'interno della due giorni di "LuBeC, il salone per i beni culturali" in cui la tecnologia viene declinata in favore della cultura.

L'appuntamento è indirizzato a architettati, tecnici e imprese che vogliono aumentare l'efficientamento energetico degli immobili storici e vogliono capire come poterlo fare in tutti quegli edifici vincolati, che magari hanno degli affreschi esterni.

Ance Toscana ricorda anche come si possa ottenere agevolazioni fiscali anche con interventi antisismici e installazione di impianti fotovoltaici, anche questi di difficile applicazione sugli immobili storici. L'appuntamento di LuBeC affronterà anche quest'aspetto.