Oggi | 11 settembre 2020 15:49

Sesa sale al 60% di Base Digitale

Il colosso empolese dell'It Sesa conquista la maggioranza (salendo dal 50 al 60%) della fiorentina Base Digitale, joint venture creata pochi mesi fa con Marco e Leonardo Bassilichi (scesi al 40%) per presidiare i servizi di security e process outsourcing per le banche.

La holding Base Digitale, tramite la controllata totalitaria Abs Technology, ha appena realizzato la prima operazione, acquisendo il 60% della piccola Elmas (di cui il gruppo Sesa già deteneva il 15%) con l'obiettivo di rafforzare i servizi di sicurezza innovativi. Elmas (2 milioni di ricavi, 10% di ebitda, 25 addetti) è infatti attiva da 40 anni nei servizi di physical security, videosorveglianza e domotica per le aziende.

«Questa operazione costituisce l'inizio di un percorso di crescita di Base Digitale, settore di attività recentemente integrato nel Gruppo Sesa - afferma una nota - il cui piano industriale punta alla crescita sostenibile e di lungo termine grazie alle sinergie derivanti dallo sviluppo di business e dalla valorizzazione del capitale umano».

«Siamo molto soddisfatti che la nostra realtà ampli il proprio raggio d'azione con una società dinamica come Elmas – dice Leonardo Bassilichi, presidente di Abs Technology - insieme potremo mettere a disposizione di nuovi clienti servizi di sicurezza innovativi, particolarmente richiesti in questo momento storico e sui quali con il Gruppo Sesa continueremo a investire anche nei prossimi mesi».