Oggi | 3 settembre 2020 18:10

Bond Mps da 300 milioni dopo l'ok Bce ad Amco

Mps ha collocato un bond Tier 2 a 10 anni con indicazioni di un rendimento all'8,5%: la consistente domanda, con il book in eccesso di 1 miliardo, ha permesso all'emittente di incrementare l'ammontare e collocare dunque 300 milioni, 50 in più dei 250 milioni inizialmente annunciati e corrispondenti a quanto richiesto dalla Banca centrale europea.

Il nuovo bond è infatti una prima risposta alle condizioni poste dalla Bce per l'operazione Amco: Francoforte ha confermato ieri sera il suo via libera alla scissione di 8,1 miliardi di euro di crediti deteriorati da parte dell'istituto senese, comunicando la sua decisione finale e confermando quanto annunciato nella bozza di decisione dello scorso 27 agosto, di cui Mps aveva preso atto senza formulare osservazioni e che condizionava l'ok alla scissione all'adozione di alcune misure in ambito patrimoniale.