Oggi | 7 agosto 2020 15:55

Toscana Aeroporti, 85 milioni di euro dalle banche

Stretta fra il crollo del traffico aereo, e la necessità di risorse per nuovi investimenti, Toscana Aeroporti ha definito con un pool di istituti finanziari costituito da Intesa Sanpaolo e Bnl-gruppo Bnp Paribas un'operazione di finanziamento da 85 milioni di euro, assistito dalle garanzie Sace con il programma Garanzia Italia del Dl Liquidità. Il finanziamento, che ha una durata di sei anni, consente alla società di «rafforzare i livelli di liquidità necessari per le attività aziendali e a sostenere gli investimenti previsti nei siti aeroportuali di Firenze e Pisa».

Nel frattempo, secondo quanto annuncia la Fit-Cisl, dopo la delibera del 23 luglio del fondo di solidarietà Fsta dove erano stati inclusi i circa 400 lavoratori di Toscana Aeroporti, in questi giorni dovrebbe uscire un'ulteriore delibera per ricomprendere i circa 400 lavoratori di Toscana Aeroporti Handling. «Il trasporto aereo - afferma la segreteria regionale del sindacato - è uno dei settori più colpiti dalla crisi e avrà bisogno di più tempo per tornare ai volumi di traffico di gennaio 2020; pertanto è necessario che il governo sostenga il fondo Fsta anche nei prossimi mesi proprio per non lasciare sole intere famiglie».