Oggi | 1 luglio 2020 19:25

UniCredit finanzia Econet, 4,8 milioni per crescere

Affrontare l'emergenza Covid-19, sostenere i driver di sviluppo previsti dal piano industriale, fronteggiare l'incremento del fabbisogno di cassa: questa la funzione del finanziamento da 4,8 milioni di euro che UniCredit ha erogato a Econet Spa, azienda di Arezzo che opera come integratore di sistema nell'ambito delle reti fisse e mobili di telecomunicazioni, energia e trasporti, per il mercato business - con clienti come Rfi, Enel, Terna, Tim e Anas - e per la clientela residenziale. Il finanziamento, con durata di 60 mesi, è stato garantito da Sace nell'ambito del programma Garanzia Italia.

«Grazie ad UniCredit - afferma Davide Cilli (nella foto), amministratore delegato di Econet - abbiamo potuto, in tempi brevi, usufruire di questo finanziamento con garanzia Sace, segno di collaborazione, stima e fiducia reciproca in una programmazione futura che, nonostante i danni causati da questo periodo pandemico, potremo continuare a gestire mantenendo gli standard qualitativi ed innovativi che da sempre ci contraddistinguono». Il finanziamento, per il responsabile territoriale di UniCredit Andrea Burchi, «ci consente di supportare il percorso di crescita di un'azienda dinamica e innovativa, punto di riferimento nel proprio segmento di mercato».