Oggi | 26 giugno 2020 20:14

Confindustria Toscana nord rinnova le sezioni

Confindustria Toscana nord (Prato, Pistoia, Lucca) rinnova parte del consiglio generale (quella elettiva) e i consigli delle sezioni merceologiche (compreso il presidente) per il biennio 2020-2021.

Al termine di quattro giorni di votazioni gli imprenditori che hanno ricevuto il maggior numero di voti nella propria sezione sono: Maurizio Sarti del Lanificio Faliero Sarti di Prato, che diventa presidente della sezione Sistema Moda (quella che esprime il maggior numero di seggi nel consiglio generale, in tutto 20) al posto di Andrea Cavicchi; Massimo Bellandi della Fapim di Lucca, confermato alla presidenza della sezione Metalmeccanica; Tiziano Pieretti dell'Industria cartaria Pieretti di Lucca, confermato alla presidenza della sezione Carta e cartotecnica; Giulio Lombardo della Brachi Testing Services di Prato, nuovo presidente della sezione Servizi e terziario al posto di Cristiana Pasquinelli; Deni Severini (Altene di Lucca), nuovo presidente della sezione Chimica, farmaceutica, plastica e gomma al posto di Fabiana Roberti; Marco Polli della pistoiese Fratelli Polli nuovo capo della sezione Alimentari al posto di Marcello Francini; Alessandro Cafissi della pratese Cafissi Alvaro nuovo presidente di Ance Toscana nord al posto di Stefano Varia; Fabrizio Palla (Savema di Lucca), confermato presidente della sezione Lapidei; Federico Albini (Albinbi&Pitigliani Prato) confermato presidente della sezione Trasporti e Logistica; e infine Gabriele Chelini (Gruppo Fipa di Lucca) nuovo presidente della sezione nautica al posto di Katia Balducci.

I nuovi ingressi nel consiglio generale sono più di un terzo del totale (23 su 60) e, secondo Confindustria Toscana nord, il risultato assicura un equilibrio tra confermati che danno continuità all'operato dell'organo uscente e nuovi eletti che segneranno il rinnovamento. La partecipazione dei soci – che hanno espresso quasi il 60% dei voti – è definita buona.