Oggi | 15 maggio 2020 19:56

Più di 100 i progetti delle imprese contro il Covid-19

Sono più di 100 (esattamente 109) i progetti presentati dalle imprese di tutta Italia per sviluppare tecnologie 4.0 mirate a combattere l'epidemia da coronavirus, grazie ai fondi statali - 550mila euro a fondo perduto - messi a bando (vedi qui ) da Artes 4.0, il Centro di competenza sulla robotica del ministero dello Sviluppo economico, coordinato dalla Scuola superiore Sant'Anna di Pisa. La valutazione dei progetti è già avviata e terminerà entro poche settimane.

Ma intanto Artes 4.0 rafforza la collaborazione col gruppo bancario Intesa Sanpaolo per offrire «ulteriori possibilità di finanziamento alle migliori proposte delle imprese, in aggiunta ai contributi previsti dal bando».

Il bando prevedeva che a ogni impresa potesse andare fino a 100mila euro per ciascun progetto, con la possibilità di ricevere appunto finanziamenti aggiuntivi e supporto tecnico da enti e aziende.

«Grazie all'accordo con Artes 4.0 - afferma Stefano Barrese, responsabile Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo - le imprese innovative, soprattutto Pmi, hanno ulteriori possibilità di investire in innovazione e nel digitale. Per stimolare gli investimenti nella
digitalizzazione dobbiamo lavorare alla definizione di una rete nazionale ed europea di poli di innovazione digitale dove le Pmi possano entrare in contatto con le tecnologie, sperimentare applicazioni e testare soluzioni».