Oggi | 6 febbraio 2020 13:00

Confindustria Firenze, Donnini fa il bis in Chianti

Silvia Donnini (nella foto), direttrice delle risorse umane dell'azienda oleicola Carapelli, è stata confermata per il secondo biennio alla guida della sezione territoriale Fiorentina sud-Chianti di Confindustria Firenze (che comprende San Casciano Val di Pesa, Barberino e Tavarnelle, Greve in Chianti e Impruneta e conta 82 aziende associate per oltre 2.700 dipendenti).

Rinnovato anche il consiglio direttivo della sezione, di cui fanno parte Marco Di Lorenzo (Ecamant), Ferruccio Gheri (Gheri Costruzioni), Francesca Guarnieri (Guarnieri), Monica Rigacci (Laika Caravans), Fabio Targi (Pan Urania), Claudio Tongiani (Villa San Filippo), Marino Vieri (Printingpack), e i delegati della piccola industria Brando Bigazzi (Tws) e Laura Salaorni (Ghiott Dolciaria).

«Siamo un territorio imprenditorialmente dinamico, che il nostro rinnovato consiglio territoriale ben rappresenta – sottolinea Silvia Donnini - ma siamo anche un'area geograficamente straordinaria: un plus che ci contraddistingue, e che può incrementare i nostri fattori competitivi, a patto però di integrarsi al necessario sviluppo infrastrutturale, immateriale e materiale, che le imprese chiedono da tempo. Dobbiamo saper coniugare ambiente e crescita, senza dimenticare che sono le imprese la ricchezza di un territorio».