Oggi | 27 dicembre 2019 19:51

In Toscana il processo penale dura quasi 5 anni

Peggio della media italiana. La durata di un processo penale nei tre gradi di giudizio - dalle indagini preliminari alla sentenza della Cassazione - a Firenze e nel resto della Toscana (eccetto la provincia di Massa-Carrara) è di 1.716 giorni, più della media italiana che si ferma sotto quota 1.600 (esattamente 1.589 giorni). In pratica si aspetta quasi cinque anni, metà dei quali (878 giorni) si passano di fronte alla Corte d'appello.

I dati - elaborati dal Sole24Ore sui dati raccolti dal ministero della Giustizia nei 26 distretti di Corte d'appello e riferiti al primo semestre 2018 - dipingono il quadro destinato ad accogliere lo stop alla prescrizione dopo la sentenza di primo grado, che entrerà in vigore il prossimo 1 gennaio.

Una misura fortemente voluta dal ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede (M5S), che l'ha difesa a spada tratta nonostante sia osteggiata dai compagni di Governo del Pd e da una parte consistente degli operatori della giustizia, avvocati in prima fila, preoccupati dallo scenario del «fine processo mai».

Al momento i tempi medi dei procedimenti penali restano - tranne in appello - sotto i limiti di «ragionevole durata», cioè sotto le soglie che, se sforate, danno diritto a un indennizzo per le parti regolato dalla legge Pinto: in totale sei anni, articolati in tre anni in primo grado, due in secondo e uno in Cassazione.

La media italiana è di 323 giorni per le indagini preliminari condotte dalle procure (che in Toscana si abbassano a 271 giorni) e di 375 giorni per i processi in tribunale (che in Toscana salgono a 435 giorni). Il vero collo di bottiglia è la Corte d'Appello, dove i tempi medi sono di 759 giorni (che salgono addirittura a 878 nel distretto di Firenze, comprensivo di tutto il territorio regionale eccetto la provincia di Massa-Carrara). La Cassazione impiega per una sentenza in media 132 giorni.

Che la situazione delle Corti d'appello sia quella più difficile lo confermano anche i dati territoriali: in nove uffici giudiziari su 26 (tra cui Firenze) si supera in media la «ragionevole durata» di due anni (con Bari, Reggio Calabria, Venezia e Roma oltre i mille giorni e Napoli che arriva quasi a 1.500 giorni). E in appello si faranno sentire gli effetti del blocco della prescrizione dopo la sentenza di primo grado: le Corti dovranno gestire anche i processi che non si estingueranno più con il passare del tempo.