Oggi | 20 dicembre 2019 18:21

Graziella&Braccialini cresce e apre negozi all'estero

Continua il rilancio del brand di pelletteria Braccialini che - dopo il passaggio al gruppo orafo aretino Graziella della famiglia Gori, che l'ha rilevato dal Tribunale fallimentare all'inizio del 2017 - ha dato vita alla maison Graziella&Braccialini, ora impegnata nella crescita all'estero attraverso l'apertura di negozi. Il 2019, secondo quanto reso noto dall'azienda, si è chiuso con un fatturato di quasi 10 milioni e una crescita del +19% sull'anno precedente.

Le ultime tre vetrine con borse, gioielli, foulard e scarpe sono state inaugurate a Rostov sul Don, la più grande città della Russia meridionale, all'interno del centro commerciale Horizon; a Dubai, sulla nuova isola artificiale Bluewaters Island che ospiterà la ruota panoramica più grande del mondo e vuol diventare delle destinazioni turistiche iconiche degli Emirati Arabi; e a Paju, in Corea del sud.

In programma entro fine anno c'è un ulteriore negozio a Dubai (il terzo), mentre nel 2020 sarà consolidata la presenza di Graziella&Braccialini in Italia con l'apertura di negozi monomarca in alcuni outlet.

«Le aperture di negozi monomarca - afferma Eleonora Gori, retail manager di Graziella&Braccialini - testimoniano la solidità del nostro progetto, dell'apprezzamento riscosso nei diversi mercati e dell'impegno rivolto allo sviluppo a livello internazionale. Le tre inaugurazioni di fine anno rappresentano una conferma su due mercati storici e strategici quali Dubai e la Russia, e un deciso ingresso in un Paese di grande interesse quale la Corea del Sud dove per la prima volta portiamo l'eleganza e la creatività che esprimono le storie congiunte di Graziella e Braccialini».