Oggi | 22 novembre 2019 17:39

Un indice misura il valore sociale prodotto dalle aziende

Un indicatore per misurare il virtuosismo delle imprese sulle politiche strategiche in ambito ambientale, sociale e di governance, analizzando fornitori, risorse interne ed esterne all'azienda, processi, prodotti e clienti per valutare quanto dialoghino quotidianamente con il territorio generando più o meno valore sociale. E' il Social impact index elaborato da Fabbrica per l'Eccellenza, community di medie imprese della Compagnia delle Opere, in collaborazione con l'Università Ca' Foscari di Venezia, e presentato al Forum annuale Media impresa italiana organizzato a Firenze dalla stessa Compagnia delle Opere.

Dall'indagine sul campione analizzato da Ca' Foscari, emerge come siano soprattutto tre aspetti del business model a generare valore sociale sul territorio: la gestione delle risorse interne (ad esempio le politiche di approvvigionamento e gestione del capitale umano); il costo delle materie prime e della manodopera, fortemente rilevanti nella generazione di valore sociale; e l'attenzione ai sistemi di reclutamento, prima ancora che al livello salariale medio. Tuttavia si registra poca attenzione all'impatto sociale generato dai canali di comunicazione e dai canali di distribuzione; scarsa incidenza del parametro sociale sulle politiche di pricing, sulle quantità di prodotti, di servizi venduti o erogati; poco ricorso a incentivi fiscali per sostenere iniziative di impatto sociale e scarsa proceduralizzazione della responsabilità sociale.

«Porteremo i risultati dello studio al ministro Gualtieri - ha annunciato Gigi Gianola, direttore generale della Compagnia delle Opere - per sottolineare come gli investimenti o la minor pressione fiscale a favore delle imprese hanno ricadute positive sulle famiglie dei lavoratori ma anche sul territorio in cui queste aziende operano». Il report di sintesi con i risultati della misurazione su un campione di aziende nelle prossime settimane verrà consegnato agli stakeholder istituzionali, bancari e finanziari, e messo a disposizione dei partecipanti all'evento Economy of Francesco fissato per il marzo 2020 ad Assisi.