Oggi | 22 novembre 2019 18:31

Fondazione Crf finanzia laboratori smart nelle scuole

L'analisi fatta sul territorio, sentendo le scuole tecnico-professionali da un lato e le aziende produttive dall'altro, ha dato un risultato chiaro: c'è bisogno di adeguare la formazione scolastica attraverso la creazione di laborativi innovativi, una sorta di 'officine 4.0' in cui poter sperimentare, specializzare, qualificare, avvicinare al mondo del lavoro.

Nasce da questa analisi il bando 'Inno4Win' pubblicato da Fondazione Cr Firenze e Intesa Sanpaolo e diretto agli istituti tecnici, professionali, licei artistici e scientifici, Its delle province di Firenze, Arezzo e Grosseto che vogliono dotarsi di nuovi laboratori, attrezzature o macchinari per migliorare l'offerta didattico-formativa.

Le domande dovranno essere presentate entro il 31 marzo 2020. Il contributo potrà coprire fino al 100% dell'investimento e arrivare a 200mila euro per progetto.

«Questo intervento - afferma Gabriele Gori, direttore di Fondazione Cr Firenze - completa il raggio d'azione della Fondazione, andando a incidere su quelle condizioni strumentali che permettono di rinnovare la formazione con un taglio competitivo in termini di generazione di competenze, abilità tecnologiche di base e specialistiche, appetibili per un mercato del lavoro in trasformazione».

«Inno4Win si integra con gli interventi strutturati che abbiamo attivato e pensa proprio alle scuole - spiega Luca Severini, direttore regionale Toscana e Umbria di Intesa Sanpaolo - che hanno la grande responsabilità di accompagnare la crescita e la formazione dei nostri ragazzi, in un contesto socio-economico in cui tecnologia e innovazione sono essenziali».