Oggi | 14 novembre 2019 15:03

Bonifiche Ferraresi acquisisce la tenuta 'Il Cicalino'

Il consiglio d'amministrazione di Bonifiche Ferraresi (Bf) vara una duplice operazione di aumento di capitale, in natura e in denaro: la parte in natura prevede l'integrazione nel perimetro del gruppo Bf delle attività agricole (produzione di olio extravergine d'oliva) e agrituristiche della tenuta Il Cicalino, controllata dall'amministratore delegato di Bf Federico Vecchioni; mentre l'aumento di capitale in denaro da 45 milioni di euro, da eseguirsi entro il 15 febbraio 2020, è finalizzato a reperire le risorse finanziarie, necessarie alla piena implementazione del piano industriale 2018-20, non reperite con l'aumento di capitale completato per l'80,7% a dicembre 2018.

Per l'incorporazione del ramo d'azienda della società agricola Tenuta Il Cicalino srl, attiva nel settore agricolo e agrituristico nel comune di Massa Marittima, il consiglio d'amministrazione di Bf Spa «ritiene che l'acquisizione del ramo d'azienda abbia valenza strategica e industriale nonché potrà generare vantaggi e sinergie a livello sia di contenimento dei costi sia di crescita dei ricavi, promozione del business e valorizzazione dei brand della filiera agro-alimentare del gruppo Bf». In seguito a questa operazione, che vale 10 milioni di euro, Tenuta Il Cicalino srl risulterà proprietaria del 2,5% di Bf.

Il prezzo d'emissione unitario (per azione) per entrambe le operazioni sarà di 2,55 euro.