Oggi | 1 novembre 2019 18:31

Seco (con Cdp) acquisisce centro di ricerca americano

Seconda acquisizione in cinque mesi per Seco, azienda aretina che produce computer miniaturizzati e sistemi integrati per uso industriale fondata da Daniele Conti e Luciano Secciani. Dall'aprile 2018 il 20% del capitale è passato a un fondo gestito dal Fondo italiano d'investimento col supporto di Cdp, che ha investito 10 milioni di euro per spingere lo sviluppo internazionale.

Ed ecco i risultati. Dopo l'acquisizione della cinese Fannal Electronics (tecnologie di interazione uomo-macchina) avvenuta nel giugno scorso, ora Seco rileva Inhand Electronics (6 milioni di dollari di fatturato), centro di ricerca e sviluppo americano specializzato in software e sistemi informatici wireless, micro Pc portatili e soluzioni Iot per applicazioni homeland security per la difesa e l'esercito statunitense, l'industria del medicale e dei trasporti in Nord America.

L'acquisizione consolida la presenza oltreoceano di Seco, 54 milioni di fatturato 2018 per il 35% all'export.