Oggi | 8 ottobre 2019 10:13

Università di Siena, due intese con Legacoop e Ubi

L'università di Siena ha siglato con Legacoop e Ubi Banca due protocolli per consolidare la sinergia tra mondo accademico e quello del lavoro, con particolare attenzione agli studenti e ai laureati. L'obiettivo è sviluppare iniziative formative e di orientamento ai percorsi formativi e al lavoro, per la nascita di progetti di ricerca e innovazione, o l'inserimento nelle strutture della banca.

L'accordo con Legacoop avrà una durata di cinque anni. Le cooperative potranno innanzitutto stipulare contratti di apprendistato di alta formazione e ricerca; potranno inoltre essere attivate esperienze in cooperativa attraverso la partecipazione degli studenti a tirocini curriculari e non curriculari, di formazione e di orientamento, di inserimento al lavoro. Si potranno attivare anche iniziative di co-teaching, in cui esperti del mondo cooperativo svolgeranno attività didattica nell'ambito di seminari o giornate tematiche di introduzione all'impresa cooperativa, così come l'università organizzerà workshop mirati all'aggiornamento di manager di cooperative su tematiche innovative.

Sulle opportunità di formazione per studenti e manager punta invece l'accordo tra università e Ubi Banca per fornire agli studenti e ai manager della banca, offerte formative e percorsi di studio altamente qualificati. Gli ambiti di collaborazione in questo caso vanno dall'opportunità di attivare tirocini formativi, di orientamento e di inserimento al lavoro nelle strutture della banca fino all'organizzazione di workshop per l'aggiornamento dei manager. «Con la firma di oggi - ha detto il rettore Francesco Frati - proseguiamo nel lavoro di consolidamento dei rapporti con il tessuto economico e produttivo del territorio per offrire opportunità concrete per il futuro professionale dei nostri studenti e laureati».