Oggi | 10 aprile 2019 17:52

Regione, il fondo di garanzia Pmi sale a 40 milioni


In attesa di diventare operativo, il fondo regionale straordinario "Garanzia Toscana", destinato a sostenere il credito delle piccole e medie aziende, si arricchisce di 34 milioni, in aggiunta ai 6 milioni già inseriti nel bilancio di previsione per il 2019 e il 2020. Il totale a questo punto arriva a 40 milioni, ancora lontano dai 60 milioni annunciati dal presidente della Regione, Enrico Rossi .

Lo stanziamento è frutto della prima variazione alla manovra finanziaria regionale, approvata oggi 10 aprile dal Consiglio regionale, che prevede interventi per complessivi 270milioni di euro nel 2019, 69milioni nel 2020 e 50milioni nel 2021.

Il sostegno al credito dovrà servire a tamponare la stretta creditizia per le piccole imprese e rappresenterà uno dei punti del prossimo 'Patto per lo sviluppo' che sarà stretto da Regione, imprese e sindacati. Il presidente Rossi ha annunciato che il fondo "Garanzia Toscana" servirà a garantire prestiti per la liquidità, non per gli investimenti .