Oggi | 9 aprile 2019 09:01

Nominato il commissario per Roberto Cavalli

Il Tribunale di Milano ha nominato Giorgio Zanetti commissario giudiziale per Roberto Cavalli, e ha concesso all'azienda fiorentina della moda il termine massimo di 120 giorni, fino al 3 agosto prossimo, per presentare una proposta definitiva di concordato preventivo o una domanda di omologa di accordi di ristrutturazione dei debiti. E' quanto scrive Il Sole 24 Ore, secondo cui prima di agosto si dovrà chiarire il destino del marchio finito in crisi finanziaria. e per il quale l'azionista, il fondo di private equity Clessidra, ha raggiunto la soglia-limite d'investimento.

La speranza dei dipendenti, scrive il quotidiano, è legata all'arrivo di un nuovo investitore (Clessidra sta trattando da tempo col fondo americano Blue Star Alliance, ma l'accordo non è stato ancora raggiunto). I sindacati, che nei giorni scorsi hanno manifestato a Firenze, sono preoccupati per il futuro di quasi 300 persone: «Non siamo riusciti a capire fino ad oggi - afferma la Cgil - se c'è un'intenzione seria di trovare un gruppo industriale in grado di dare continuità produttiva a un marchio così importante per l'Italia, per Firenze, per il nostro territorio».