Oggi | 2 aprile 2019 17:38

CarraraFiere insegue il rilancio con Seatec e Compotec

Si apre domani, 3 aprile (fino al 5), al centro fieristico di Marina di Carrara la 17esima edizione di Seatec, la rassegna della tecnologia, della componentistica, del design e della subfornitura per la nautica da diporto che si svolge in parallelo all'undicesima edizione di Compotec, dedicata all'industria dei materiali compositi e alle loro applicazioni. Più di 250 gli espositori, in arrivo dall'Italia e da una ventina di Paesi stranieri. Grazie alla collaborazione con Ice, arriverà in fiera un centinaio di buyer interessati alla tecnologia made in Italy provenienti da 25 Paesi.

A organizzare le manifestazioni è Imm CarraraFiere, la società fieristica da tempo in cerca di rilancio, per la quale la Regione Toscana (che possiede il 36,4%) ha previsto azioni di razionalizzazione dirette a cancellare le perdite .

Seatec e Compotec sono rassegne uniche, che hanno resistito anche in anni difficili e controversi per il settore nautico «con uno sforzo di adeguamento del format alle esigenze del mercato», afferma Imm. In questa direzione va lo sviluppo della Seatec-Compotec Academy, che organizza corsi di formazione per l'aggiornamento professionale del settore (cantieri nautici, professioni tecniche).