Oggi | 14 marzo 2019 19:22

Medicale e industria, più ricavi per El.En. nel 2018

Una crescita del volume di affari sia per il settore medicale che quello industriale, e in tutte le aree geografiche dove è presente il gruppo El.En., con il 30% dell'area europea a segnare l'incremento più rilevante in entrambi i campi di attività. E' quanto si evince dal progetto di bilancio approvato dal consiglio d'amministrazione dell'azienda dei laser di Calenzano: il fatturato consolidato è cresciuto del 12,9% in un anno, toccando quota 346 milioni di euro, l'Ebit è calato a 30 milioni (-1,5%), mentre il risultato netto consolidato è di 16,8 milioni (+7,4%), con una posizione finanziaria netta positiva per 62,5 milioni.

Il Cda proporrà all'assemblea la distribuzione di un dividendo di euro 0,40 per azione, con stacco cedola il 27 maggio, record date il 28 e pagamento il 29. «Stiamo continuando a conseguire lusinghieri risultati - osserva il presidente Gabriele Clementi - e siamo molto soddisfatti nel comunicare questi dati al mercato, confermando ancora la nostra determinazione nel perseguire le nostre strategie di crescita».

Il management di El.En. prevede che il potenziamento delle strutture operative e la disponibilità di nuovi prodotti, «messi a punto grazie all'intensa attività di ricerca e sviluppo, consentiranno di crescere rapidamente anche nel 2019. Stima che l'aumento del volume di affari possa superare il 5% e attestarsi attorno al 10%». L'azienda confida che l'ulteriore sviluppo del volume di affari porti al miglioramento del risultato operativo.