Oggi | 6 febbraio 2019 12:18

«Dalla Regione 60 milioni per garantire prestiti a Pmi»

Altro che i tre milioni all'anno, per il 2019 e il 2020, previsti finora dal bilancio della Regione per il futuro fondo di garanzia straordinario "Garanzia Toscana", destinato a sostenere il credito alle Pmi (in aggiunta all'attività ordinaria svolta da Fidi Toscana).

Il presidente della Regione, Enrico Rossi, annuncia di voler fare molto di più: «Intendo mettere 60 milioni di euro in un fondo di garanzia per i prestiti, soldi in grado di attivare 500 milioni di investimenti», afferma in una intervista su Repubblica Firenze. «E questo fondo - aggiunge Rossi - potrebbe essere supportato e affiancato anche da uno sforzo ulteriore che le fondazioni bancarie toscane, a cui mi rivolgo, credo possano fare».

Il sostegno al credito dovrebbe servire, secondo Rossi, a tamponare la stretta creditizia per le piccole imprese che è in arrivo, e rappresenterà uno dei punti di un futuro 'Patto per lo sviluppo' da stringere con imprese e sindacati che dovrebbe puntare anche sullo sblocco delle infrastrutture; sull'economia circolare, e in particolare sul riutilizzo degli scarti industriali nei distretti; sulla sicurezza sul lavoro.

Il fondo "Garanzia Toscana" aspetta ora il regolamento attuativo.