Oggi | 11 gennaio 2019 12:43

Stelo alla guida del Microcredito di Solidarietà

Vittorio Stelo, già prefetto di Siena, Lecce, Firenze e Torino e direttore del Sisde dal 1996 al 2001, è il nuovo presidente di Microcredito di Solidarietà, la società del mondo Mps nata nel 2006 per contrastare la povertà e il disagio sociale e favorire l'accesso al credito di soggetti che non sono in grado di presentare tutti i requisiti richiesti solitamente dai tradizionali canali bancari.

Stelo succede a Mario Marzucchi, che ha ricoperto l'incarico fin dalla nascita della società fondata da Banca Monte dei Paschi di Siena, Comune e Amministrazione Provinciale di Siena, Diocesi di Siena e quella di Montepulciano, altri comuni della provincia, le associazioni di volontariato e grazie al supporto indiretto della Fondazione Mps.

Il numero complessivo di richieste di prestito nel 2017 ha registrato un aumento del 5,8% rispetto al 2016. Il numero dei prestiti erogati ha evidenziato una crescita del 12,3% rispetto al 2016 con predominanza delle erogazioni sociali (172 per 568.800 euro) rispetto a quelle economico/produttive (57 per 178.875 euro). Sul fronte degli impieghi il volume è aumentato in una percentuale superiore (16,1%) rispetto al numero, con un importo erogato nel corso del 2017 di 747.675 euro.

L'assemblea dei soci, che ha eletto Cda e collegio sindacale per il triennio 2019-21, ha confermato Filomena Convertito nel ruolo di vicepresidente della società, oltre a Roberto Machetti e Luciana Bartaletti come consiglieri. Sono stati eletti, inoltre, per il consiglio di amministrazione Eleonora Cola, David Luciano Chiti, Paola Paffetti, Emilio Cicaloni e Giancarlo Magnani. Per il collegio sindacale è stato confermato Marco Tanini nella carica di Presidente e sono stati eletti Rossana Tiberi e Giulio Bruni come sindaci effettivi, Ilaria Marchi e Linda Priori come sindaci supplenti.