Oggi | 3 gennaio 2019 18:57

«Per il mercato Aim della Borsa un 2018 da record»

Il 2018 è stato un anno record per il mercato Aim Italia: è la valutazione di Ir Top Consulting, società di consulenza specializzata in Equity Capital Markets e Partner Equity Markets di Borsa Italiana–Lse Group, che ha presentato oggi le analisi quantitative dell'Osservatorio Aim Italia relative alle Ipo dell'annata. Fra le matricole 2018 dell'Aim, anche due toscane: Powersoft e Monnalisa.

«Il 2018 ha rappresentato l'anno record per Aim Italia che ha segnato il più alto numero di quotazioni e di capitali raccolti dalla sua nascita - ha sottolineato Anna Lambiase, amministratrice delegata di Ir Top Consulting - incrementando il ruolo strategico di supporto finanziario al percorso di crescita delle Pmi Italiane alla ricerca di capitali per i propri piani di sviluppo e per l'internazionalizzazione, anche grazie al credito d'imposta sui costi Ipo introdotti dal Governo per il triennio 2018-20». Secondo Lambiase, il 2019 può proseguire il trend positivo, «anche grazie alla nuova Finanziaria che ha introdotto l'obbligo di investimento dei Pir nella misura del 3,5% degli asset totali sui mercati non regolamentati come Aim Italia».