Oggi | 15 dicembre 2018 01:21

Fmps, accordo con Deutsche Bank su Santorini

Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Deutsche Bank hanno siglato un accordo transattivo a saldo e stralcio in relazione al procedimento dinanzi al Tribunale di Firenze, nei confronti dell'ex direttore generale di Banca Mps Antonio Vigni e della stessa banca, relativo alla operazione di finanza strutturata 'Santorini'. Il valore complessivo dell'accordo ammonta a 17,5 milioni di euro.

«L'accordo - afferma il presidente della Fondazione, Carlo Rossi - raggiunto anche sulla scorta delle valutazioni di autorevoli giuristi, giunge dopo una lunga e complessa vicenda processuale e rappresenta per la Fondazione Mps un importante risultato, che dà sollievo rispetto a una profonda ferita, di tutta la comunità senese». Rimane invece «ferma e impregiudicata» l'azione nei confronti di Vigni.

Buone notizie, nel frattempo, per Banca Mps: l'agenzia Dbrs ha aumentato di un 'notch' il rating sui depositi a lungo termine dell'istituto, portandolo a 'BB (low)' da 'B (high)'. L'azione sui rating anticipa l'introduzione in Italia, dal primo gennaio della 'full depositor preference' nei casi di insolvenza bancaria e procedimenti di risoluzione, a seguito dell'implementazione della Direttiva Europea Brrd.