Oggi | 7 dicembre 2018 16:21

Firenze, la famiglia Bechi vende l'hotel Beacci

I fratelli fiorentini Francesco e Antonio Bechi vendono lo storico hotel quattro stelle Tornabuoni Beacci, nella centralissima via Tornabuoni a Firenze, a due passi dall'Arno, con terrazza panoramica e 60 camere, ospitato in due edifici rinascimentali contigui, palazzo Strozzi del Poeta e palazzo Minerbetti.

All'origine dell'operazione c'è il mancato accordo con gli americani di Hines, dal 2016 proprietari dell'edificio, sugli investimenti da fare per sviluppare l'albergo.

Il palazzo fiorentino di via Tornabuoni 3 - distribuito su 6mila metri quadri dislocati su sei piani, di cui quattro occupati dalle stanze dell'hotel Tornabuoni Beacci mentre al piano terra ci sono le vetrine dei negozi di Tiffany e Burberry - è stato acquisito per 80 milioni di euro ed è a reddito (resterà nel portafoglio di Hines in un'ottica di lungo termine con un rendimento del 4,7%).

Archiviata la (lunga) avventura nell'hotellerie, i fratelli Bechi ora si concentrano sull'Harry's Bar di lungarno Vespucci, storico ristorante dallo stile inossidabile da cui sono passi da Liz Taylor a Greta Garbo, da Robin Williams a Paul Newman: per i 65 anni di attività del locale, hanno inaugurato al piano superiore una sala luxury lounge per bere un drink o mangiare in un'atmosfera ancora più rilassata e con maggiore privacy.