Oggi | 1 dicembre 2018 10:56

Siri rassicura, nessun ostacolo per Peretola

Un incontro a porte chiuse con le categorie economiche fiorentine nella sede di Confindustria Firenze: una quarantina di persone, compresi rappresentanti delle professioni. In questo contesto, scrive oggi la stampa locale, il sottosegretario ai Trasporti Armando Siri (nella foto) ha rassicurato circa lo sviluppo dell'aeroporto di Firenze. Siri, leghista, avrebbe spiegato che non ci sono ostacoli, pur non pronunciandosi con un sì o un no secco, né ostilità verso la città

Fra i presenti all'iniziativa, anche il presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai e il suo vice Roberto Naldi, che hanno ringraziato Siri per le rassicurazioni. Di fronte a chi sollevava perplessità per le dichiarazioni del ministro del turismo Gian Marco Centinaio e della commissaria leghista in Toscana Susanna Ceccardi, contrari all'attuale masterplan, il sottosegretario ha rivendicato di avere la delega agli aeroporti, e che quello fiorentino non è un aeroporto tanto per il turismo quanto per gli affari.