Oggi | 9 novembre 2018 14:37

Maltempo, stato di emergenza anche per la Toscana

C'è anche la Toscana tra le 10 Regioni per le quali il Consiglio dei ministri ha deliberato ieri sera, 8 novembre, lo stato di emergenza in seguito all'ondata di maltempo delle ultime settimane (in Toscana tra il 28 e il 30 ottobre).

Lo stato di emergenza riguarda Calabria, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Veneto e le Province autonome di Trento e Bolzano, e si accompagna allo stanziamento da parte del Governo di 53,5 milioni per i primi interventi. Altri 200 milioni, secondo quanto annunciato dal premier Giuseppe Conte, arriveranno nei prossimi giorni con un suo decreto.

Ancora non è chiaro quanto andrà alla Toscana - sarà un'ordinanza del dipartimento della Protezione civile a distribuire nei prossimi giorni i soldi alle Regioni, in base all'elenco degli interventi che le stesse amministrazioni locali indicheranno - ma la dichiarazione dello stato di emergenza nazionale consente intanto di accelerare le procedure per far partire gli interventi già decisi dalla Regione, e in particolare il ripascimento degli arenili erosi dalle mareggiate per cui il Consiglio regionale ha stanziato mercoledì scorso 5 milioni di euro .

Lo stato di emergenza era stato invocato dal presidente della Giunta regionale, Enrico Rossi, proprio per garantire la stagione turistica agli stabilimenti balneari.